3

Venti cose che dovete assolutamente sapere sul mondo del porno!



Tutte queste curiosità che leggerete le ho trovate su Wikipedia, buona lettura!

ATTENZIONE!

Alcuni dei contenuti di questa pagina potrebbero urtare la sensibilità di chi legge





1) Il primo pornografo è stato il pittore Parrasio, vissuto ai tempi di Socrate, che innamorato della prostituta Teodora la dipinse nuda, (pittore di prostituta in greco pórnē gráphos).


2) Il primo film pornografico, distribuito legalmente, realizzato negli Stati Uniti è stato "Mona": girato nel 1970, esso durava poco meno di un'ora ed è pertanto da considerare un mediometraggio. I registi furono Bill Osco e Howard Ziehm, che utilizzarono i ricavi di tale pellicola per produrre il film cult "Flesh Gordon".
Il primo film italiano che contiene delle scene hard è "Sesso nero" girato nel 1978 da Joe D'Amato, che però uscì nelle nostre sale dopo che erano già usciti altri film italiani con scene hard (per esempio "La parte più appetitosa del maschio" o "I porno amori di Eva").


3) Il film "Gola Profonda" costato complessivamente 25.000 dollari, ne incassò nelle varie trasmissioni mondiali 100 milioni di dollari (600 con l'uscita in home video), il guadagno fu simile a film come "Titanic", "E.T". e "Biancaneve e i sette nani".


4) Secondo una stima approssimativa, Rocco Siffredi avrebbe partecipato a più di 1300 film e avuto rapporti sessuali con più di 4000 donne.


5) Il film "Il Confessionale", prodotto da Mario Salieri per la regia di Jenny Forte, fu realizzato quasi interamente in una chiesa consacrata attraverso regolare autorizzazione rilasciata dal parroco responsabile dell'edificio sacro. Quando le autorità ecclesiastiche, attraverso alcune segnalazioni, entrarono a conoscenza dell'accaduto intimarono l'annullamento di tutte le celebrazioni religiose effettuate in quella chiesa. Matrimoni, battesimi e comunioni rischiarono quindi l'annullamento e solo l'intervento delle più alte cariche responsabili evitarono la catastrofe annunciata.


6) L'attore di film porno "Talon" gira solo film con scene di sesso etero, ma quando partecipata a film porno gay, cambia il suo nome d'arte in "Lex Baldwin".


7) John Holmes era ossessionato dall'idea che, dopo la sua morte, il suo pene potesse essergli escisso per scopi feticistici o collezionistici. Volle quindi che, prima della cremazione, un medico effettuasse una rapida ricognizione atta a scongiurare questo rischio.


8) La pornostar Tara Ellyn Smith, meglio conosciuta con il nome di "Taylor Hayes" ha assunto lo pseudonimo dal nome del personaggio interpretato da Hunter Tylo in "Beautiful", soap opera di cui la Hayes adolescente era una fan entusiasta.


9) Ilona Staller (Cicciolina), nel film "Cicciolina Number One" assiste insieme ad altri attori alla performance di una certa Wanda con un cavallo nero chiamato Principe, ma non ha nessun rapporto con l'animale, come a volte viene erroneamente riportato. Nel novembre del 2008,
nel corso di una intervista radiofonica, Ilona Staller ha comunque dichiarato che in realtà il rapporto sessuale tra Wanda e l'animale era vero ed è stato molto doloroso.


10) Un particolare che rende molto famoso l'attore Peter North sono le sue eiaculazioni estremamente copiose e potenti (anche un metro e mezzo di distanza), da cui derivano i soprannomi di "Decoratore", "Idrante", e "Mr. Schizzo", tuttavia è conosciuto anche come "cumalot".


11) "Youporn" è divenuto il sito web pornografico più popolare al mondo; nel mese di novembre 2007 è stato segnalato per essere il più grande sito web pornografico su internet per numero di accessi, mentre nell'aprile 2008 è arrivato al 37° posto nel ranking dei siti più visti nel mondo e 14° di ranking in Italia


12) In Giappone, la legge proibisce di mostrare gli organi genitali al pubblico, pertanto i film pornografici e le riviste (compresi anime e manga), sono censurati. Di contro sempre in Giappone si realizzano film dominati da scene di feticismo estremo come quelli del genere "bukkake", dove una serie di uomini eiacula a turno o insieme su una donna o su un uomo, spesso inginocchiata/o (sovente la pratica viene associata all'umiliazione erotica).


13) In una pellicola italiana del periodo pionieristico e clandestino del cinema porno, quello dei primi del 900, tra i collaboratori alle didascalie si legge chiaramente il nome di Gabriele D'Annunzio.


14) Sylvester Stallone aveva 23 anni quando trovò il suo primo ruolo da protagonista nel porno "The party at Kitty and Stud’s" (1970), che fu ridistribuito in futuro e cambiò il nome in "Italian Stallion" dopo il successo di Stallone in Rocky nel 1976.
In questo film Stallone recitò nel ruolo di Stud lo "stallone italiano". Fu pagato 200 dollari per questa parte, impersonando un gigolò ed apparve nudo in ogni scena.


15) Secondo ricerche del 2002, gran parte del materiale porno su internet viene visionato negli orari di ufficio, mettendo talvolta a rischio il posto di lavoro.


16) Nel mondo del cinema porno, le prime scene spinte gay e bisessuali, risalgono agli anni venti, quando fu prodotto e distribuito il film francese "Le menage moderne du Madame Butterfly", girato in bianco e nero e della durata di pochi minuti. Il primo film americano con scene esplicite di sesso gay è "The Surprise of a Knight del 1929".


17) L'attore pornografico Ron Jeremy, nonostante sia per sua stessa ammissione basso e grasso, è uno dei pochi professionisti capaci di esercitare l'autofellatio, come testimoniato da alcuni film all'inizio della sua carriera.


18) Moana Pozzi fu protagonista di un cartone animato Realizzato da Mario Verger, vide coinvolta nella regia la stessa Moana. Intitolato "Moanaland", fu trasmesso a più riprese da Blob e nelle puntate monografiche a lei dedicate.


19) MILF è un acronimo tratto dal linguaggio gergale anglo-americano (slang) che indica l'espressione: Mother I'd Like to Fuck, ovvero "madre che vorrei scopare". Questa terminologia è giunta a relativa notorietà in seguito al suo utilizzo nel film "American Pie" (1999) ed ha trovato una notevole diffusione nell'ambito della pornografia, in particolare diffusa via Internet; come MILF, in questo ambito, sono classificate le foto e i video, soprattutto amatoriali, di donne di età non più giovanissima, ma neppure troppo avanzata (queste ultime vengono infatti classificate come mature o granny), con evidente riferimento all'età media in cui una donna è già diventata madre di uno o più figli, ma tuttavia mantiene un aspetto fisico considerato ancora sessualmente appetibile.
Il successo del genere è stato ampio: secondo una recente inchiesta della stampa di settore, circa il 25% delle produzioni porno statunitensi ormai è da ascriversi al MILF. Le stesse attrici porno sembrano apprezzare il fenomeno, che sempre più rappresenta una significativa possibilità per il prolungamento della carriera.


20) Una "fluffer" è un membro del cast di un film pornografico il cui ruolo è provocare dietro le quinte un'erezione agli attori di un film pornografico preparandoli alle riprese con l'attrice principale.

Comments :

3 commenti to “Venti cose che dovete assolutamente sapere sul mondo del porno!”
Mauri ha detto...
on 

ohhhhhhhhhhhhhhhhhh finalmente un bell'argomento pepato per gli utenti del nostro Mortificatore(sinceramente MJ aveva un pò stancato!!) La curiosità numero 5 non la sapevo, che pensava il prete di dare l'autorizzazione per girare un cartone animato!!!!

the-freewheelin-giuliopk ha detto...
on 

Ma quelli che hanno scritto 'ste cose su Wikipedia lo sanno l'Italiano? Ci sono un paio di verbi allegri...

grazie comunque per le curiosità

Anonimo ha detto...
on 

Grazie per la info. Io non sapeva che Stallone fosse stato un porn attore.

Daniel, dalla Buenos Aires

Posta un commento